Fai clic qui per avviare la progettazione della targhetta.

Cartelli di sorveglianza

Marcando con un cartello che una zona, negozio o locale è sorvegliato con videocamera o da con pattugliamento di guardie di sicurezza, si aumentare l'efficacia della sorveglianza stessa. Infatti non sono in primo luogo le telecamere di sorveglianza, le guardie di sicurezza e o l'attenzione del personale che riducono furti e scassi.  Invece è il fatto che i ladri sappiano che esiste la sorveglianza che aumenta la sicurezza. Un cartello di sorveglianza svolge quindi una funzione importante.

La maggior parte delle persone associano i cartelli di sorveglianza con la videosorveglianza di un negozio. Questo è il cartello di sorveglianza più comune, ma questa categoria comprende anche cartelli come "Cane da guardia" e "I taccheggiatori saranno denunciati alla polizia".

Un cartello con videosorveglianza aumenta la sicurezza

Nel caso della videosorveglianza, un cartello non ha solo una funzione deterrente. Se la videocamera si trova in luoghi in cui l'accesso è pubblico, il cartello è necessario per legge. Il cartello deve avere almeno una misura A5 e non deve essere trasparente. Ciò vale indipendentemente dal fatto se si tratta di terreni privati o pubblici. Non è vietato apporre il cartello anche se non si conduce videosorveglianza.

È importante evidenziare chiaramente le aree che sono sotto videosorveglianza. Questo sia perché è importante seguire le leggi sulla videosorveglianza dei luoghi pubblici, ma soprattutto perché la funzione principale di un cartello di sorveglianza è di rendere i ladri consapevoli dei rischi che corrono.

Tenere presente che può essere necessaria un'autorizzazione per la videosorveglianza. Al contrario, non c'è bisogno di autorizzazione per la videosorveglianza tramite l'allarme di casa o in altri luoghi chiusi, ma ci sono altri vantaggi nel marcare che questa sorveglianza esiste.

Avvia la progettazione della targhetta

Cosa ne pensano i nostri clienti?