Fai clic qui per avviare la progettazione della targhetta.

Cartelli e targhette segnaletiche

Progettare i propri cartelli segnaletici per un condominio o per privati è un modo semplice e chiaro per trasmettere un messaggio agli utenti della strada. Può trattarsi di un cartello che indica un parcheggio o uno STOP oppure un cartello di "strada privata" o "Rallentare". Un cartello riflettente si vede anche al buio.

In molti casi, l'ispirazione per forma e colore arriva dai cartelli stradali. A volte può essere utile avere altro testo e immagini sul cartello, rendendolo più unico e più facilmente percepito dagli utenti della strada.

Ordina un cartello

Cartello di avvertimento 

Questo tipo di cartello avverte di qualche pericolo, il che significa che gli utenti della strada possono aumentare la concentrazione e rallentare. Tra questi troviamo "Caccia in corso" e cartelli che avvertono della presenza di vari animali, come istrici, cinghiali e perfino rane. I cartelli di avvertimento hanno spesso sfondo bianco, cornice rossa e forma triangolare.

Cartello di obbligo 

Un cartello di obbligo indica un requisito o un messaggio di sollecitazione. Può trattarsi ad esempio, dell'obbligo di indossare indumenti protettivi, in quale maniera è permesso guidare o in che ore è consentito parcheggiare. Questo cartello ha spesso cornice bianca, sfondo blu e forma rotonda.  

Targhette e cartelli informativi 

Con un cartello informativo si possono segnalare luoghi, mercatini e negozi. Un cartello professionale che trasmette informazioni ha spesso cornice bianca, sfondo blu e testo bianco.

Chi volesse acquistare cartelli segnaletici deve notare che non è legale esporre cartelli simili ai cartelli stradali statali sulle strade pubbliche. Se vi è un rischio che gli automobilisti si distraggano o siano indotti in errore, i cartelli possono addirittura pericolosi.

Da Cartellimax è possibile ordinare cartelli in alluminio con sfondo testo riflettente in modo che siano ancora più visibili per gli utenti della strada.

Avvia la progettazione della targhetta

Cosa ne pensano i nostri clienti?